La nostra storia con Warner Bros.

l tè nel deserto2001: Odissea nello spazioIl curioso caso di Benjamin ButtonFull Metal JacketInvictus.

Ci hanno raccontato le storie più coinvolgenti che il cinema abbia prodotto negli ultimi 40 anni.

Ci hanno portato al cinema per farci ridere, piangere, spaventare, sognare e tornare bambini.

Loro sono quelli del:
Motore, azione!

Del casting, della produzione del film, della sua distribuzione.
Sono la Warner Bros., una delle case cinematografiche più grandi al mondo.

Una casa piena di grandi storie raccontate e ancora da raccontare.

Qui, vogliamo raccontarvi un’altra storia. La nostra piccola storia con Warner Bros.

Ciak, si gira!

2011

La sede americana di Warner Bros. decide di tagliare i costi della divisione italiana, con sede a Roma.
Non avevano però fatto i conti con la nostra normativa: la sede amministrativa diventava estera ma la società restava di fatto italiana.
Subentrava perciò il problema sella gestione delle fatture: dalla loro spedizione alla loro registrazione e conservazione.

Fare tutto con la carta e gestire tutto dall’estero portava i costi alle stelle, ma non quelle di Hollywood.
Noi, invece, dovevamo rimanere con i piedi per terra.

Il Team di Ardesia inizia quindi a studiare un progetto. Quali furono le difficoltà da affrontare?

Warner Bros. rifornisce non solo le grandi catene di cinema ma anche realtà minori, come i piccoli cinema cittadini o le sale.

Realtà non sempre facilmente raggiungibili.

Arrivammo a Roma con due proposte in mano: conservazione sostitutiva del ciclo attivo della fatture emesse oppure una piattaforma esclusiva per Warner Bros.

La scelta fu quasi immediata. Iniziammo così a disegnare il portale su misura e a dar forma alle esigenze di Warner Bros.

Il nostro progetto dava la possibilità di programmare più tipi di spedizioni delle stessa fattura.

Le prime due con una mail normale, la terza con l’invio su carta affidato alla posta tradizionale.

LA SPANNUNG

Andy Conklin, CFO di Warner Bros. Italia, entra nella stanza e chiede ai suoi: «Come sono i prezzi della postalizzazione rispetto alle altre offerte ricevute?».
«La loro offerta è la migliore, Andy» – risposero i manager.
Lui guarda con attenzione tutto il progetto e alla fine dice: «Va bene, datemi la loro offerta».

  E senza pensarci su, la firma lì, davanti a noi.

La Soluzione

La Warner Bros. scrive il testo della mail nel portale. Il portale crea il link nella mail per scaricare la fattura.

Il cinema cliente clicca sul link: passa solo qualche secondo e il portale informa la Warner Bros. che la fattura è stata scaricata.

Se il cinema non clicca sul link, il portale procede a un secondo invio della stessa mail.

Se non clicca nemmeno la seconda volta, allora la mail si tramuta in carta da spedire con posta tradizionale.

La soluzione di Ardesia ha permesso a Warner Bros. di semplificare il lavoro amministrativo, migliorare la logistica delle fatture, risparmiare sui costi di stampa e spedizione e rispettare la normativa italiana sulla conservazione sostitutiva.